Le aziende di trasporti stanno ricevendo avvertimenti dalle Associazioni di spedizionieri riguardo un potenziale attacco informatico di tipo Man-In-The-Middle che sta colpendo il nostro settore.

A quanto pare, gli hackers sono ora in grado di replicare qualsiasi indirizzo email (alias, in gergo informatico) e di inviare email a nome delle persone hackerate, in questo caso specifico attraverso degli avvisi – falsi, ovviamente –  di modifiche agli estremi bancari del mittente e di nuove procedure di pagamento.

Come Cesped, desideriamo condividere questa importante informazione con voi sotto forma di misura preventiva, al fine di evitare quanto più possibile quasiasi attacco informatico e proteggere i nostri clienti e partner da qualsiasi episodio fraudolento.

La nostra Azienda non sta procedendo e al momento non ha intenzione di procedere ad alcuna modifica ai processi bancari nell’immediato futuro.

Ad ogni modo, se doveste ricevere comunicazioni via email da parte di Cesped riguardanti qualsivoglia modifica bancaria, ecco cosa dovete fare immediatamente:

  • Controllate attentamente l’indirizzo del mittente, se vi è possibile con l’assistenza del vostro IT Dept o CED
  • NON rispondete alla mail sospetta
  • Aprite un nuovo messaggio ed inserite il destinatario della mail digitandolo manualmente o inserendolo dalla vostra Rubrica
  • Avvertite Cesped di quello che vi è accaduto
  • Se possibile, entrate in contatto con noi telefonicamente!

Ci teniamo a ribadire che questo è solo un messaggio informativo e precauzionale con il solo scopo di arginare qualsiasi  ipotetico attacco e tutelarvi da eventuali frodi.

Per qualsiasi informazione o se necessitate di assistenza, non esitate a contattarci attraverso il form che trovate qui a destra.

Close Menu